Faq
Le domande più frequenti dei nostri clienti a cui abbiamo dato risposta

Per le bombole contenenti aria compressa fino a 250 bar in acciaio in alluminio e sue leghe ed in materiale composto (interamente avvolte o avvolte sulla parte cilindrica) e destinate all’autorespiratore, con esclusione di quelle ad uso medicale , le relative valvole debbono essere conformi alla norma UNI EN 144-2 (attacco europa, raccordo filettatura femmina da G 5/8) entro settembre 2015.

Quanto sopra in ottemperanza al Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 22 ottobre 2002, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Anno 144° in data 2.01.2003.

Approfondimento:

Filettatura attacco Italia         Filettatura attacco Europa EN 144-2

Il Decreto 15 marzo 2001, pubblicato sul supplemento N. 154 della Gazzetta Ufficiale n. 141 del 20 giugno 2001, ha finalmente autorizzato anche in Italia l’utilizzo della pressione di carica delle bombole, per aria compressa respirabile, a 300 bar. Il Decreto prevede che, sulle bombole con pressione di carica a 300 bar , vengano installate valvole munite di raccordo di uscita conforme alla norma europea EN 144-2. La filettatura secondo la EN 144-2 è quella impiegata in quasi tutti i paesi europei.

Al fine di eliminare le problematiche dovute alla possibilità di disporre di autorespiratori con diverso tipo di connessione alla bombola, attacco EN 144-2 per bombole a 300 bar e attacco UNI 4410 (“attacco Italia”) per bombole fino a 250 bar, il Decreto 2 dicembre 2002, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale N. 1 del 2 gennaio 2003, ha decretato che le valvole per le bombole per aria compressa fino a 250 bar (con pressione nominale 200 bar) devono avere il raccordo di uscita conforme a quanto previsto dalla EN 144-2 : 2000. Il Decreto prevede che le valvole con filettatura secondo la UNI 4410 ( filettatura maschio destrorsa come prevista dall’art. 17 del decreto ministeriale 12 settembre 1925) possono essere impiegate fino al settembre del 2015.

Questo nuovo decreto ha dato la possibilità di uniformare gli attacchi degli autorespiratori e di tutti i tipi di bombole. Infatti la connessione sul gruppo riduttore consente il montaggio di bambole con valvole sia da 200 bar che da 300 bar conformi alla EN 144-2.

La differenziazione dei due tipi di attacco è presente sui raccordi di connessione dei compressori di ricarica bombole, che non permettono il montaggio di una valvola a 200 bar sul raccordo di ricarica a 300 bar, e sui raccordi a T impiegati per l’impiego contemporaneo di due bombole sullo stesso autorespiratore.

Per la sostituzione delle vecchie valvole, con attacco Italia, con quelle nuove conformi alla EN 144-2 , è necessario verificare se la filettatura di collegamento della valvola alla bombola e di tipo conico ( 17 E ) o di tipo cilindrico (M 18x1,5).

Valvola con filettatura cilindrica M 18x1,5         Valvola con filettatura conica 17E