Faq
Le domande più frequenti dei nostri clienti a cui abbiamo dato risposta

Le manichette antincendio UNI 45 -70 prodotte da aprile 1989 con l’entrata in vigore della norma UNI 9487, debbono riportare in modo stabile ed indelebile:

  • riferimento della norma;
  • nome del costruttore;
  • diametro nominale;
  • lunghezza;
  • anno di costruzione.

Le manichette antincendio con una gamma di diametri interni da 25 mm a 52 mm. prodotte da dicembre 2007 con l’entrata in vigore della norma UNI EN 14540, almeno due volte (sulla tubazione), debbono riportare in modo leggibile ed indelebile:

  • nome e/o marchio del fabbricante;
  • numero e data della norma europea;
  • il diametro interno;
  • la pressione massima di esercizio in Mpa (bar);
  • trimestre ed anno di fabbricazione;
  • temperatura di prova se minore di -20° C (vedere punto 6.4);
  • il numero di approvazione e l’ente certificatore o il suo riferimento, dove applicabile.

Risposta:
tutte le manichette 45 prodotte dopo il 1989 debbono essere marcate, anche se con requisiti diversi in base all’anno di produzione. Dopo il 1989 o dopo il 2007.

Tutte le manichette 70 prodotte dopo il 1989 debbono essere marcate in base ai requisiti della norma UNI 9487 di cui sopra.

**********
Una manichetta UNI 45 da mt. 15 è da considerarsi FUORI NORMA?

In base a quanto prescritto dalla norma UNI EN 671-2 al punto 5.3 a lunghezza massima della tubazione deve essere non maggiore di 20 mt.

Testo integrale: Lunghezza massima: La lunghezza elementare di tubazione non deve essere maggiore di 20 m, tranne nei casi in cui, per alcune applicazioni specifiche, i regolamenti permettono lunghezze maggiori.